Eritema Solare: Come prevenirlo in 5 mosse

Eritema Solare: Come prevenirlo in 5 mosse

come prevenire l'eritema solare in 4 mosse

LA PELLE E L’ERITEMA SOLARE: COME PREVENIRE

Prendere il sole e abbronzarsi fa parte dell’estate, è l’aspetto piacevole e più rilassante dello stare in spiaggia, ma se non si usano le adeguate precauzioni, può portare a spiacevoli imprevisti per la pelle.

La nostra pelle, non essendo abituata a una esposizione al sole durante l’anno così prolungata, può reagire con fastidiosi arrossamenti, scottature o in molti casi con l’eritema solare, che richiede una cura più lenta e attenta.

L’eritema è appunto un’irritazione della pelle che si manifesta con rossore intenso, bruciore, prurito, secchezza cutanea e, in alcuni casi più gravi, con piccole vesciche e febbre.

Le zone del nostro corpo più colpite sono viso, décolleté, collo e spalle e in casi particolari anche gambe e braccia.

Perchè mi viene l’eritema?

La causa principale della comparsa dell’eritema solare è una prolungata esposizione ai raggi UVB.

Ognuno di noi ha una tollerabilità e una resistenza ai raggi solari differente.

È importante scegliere la protezione solare in base al proprio fototipo, chi ha la pelle molto delicata deve imparare a proteggersi nel modo giusto per evitare sia scottature solari che eritemi durante le vacanze.

Prevenire l’eritema solare: 5 Mosse per non incorrere in rischi per la pelle

L’unica vera e sicura ‘strategia‘ da adottare contro l’eritema solare è la prevenzione.

L’esposizione solare perchè sia salutare e non dannosa dovrebbe essere sempre vincolata a queste regole:
1.  Utilizzare sempre la crema solare e in particolare scegliere un fattore di protezione adeguato al proprio fototipo,
2.  Applicare la protezione solare non solo prima di esporsi al sole, ma anche dopo aver fatto il bagno o aver sudato. In generale riapplicarla più volte al giorno (ogni 3-4 ore),
3.  Utilizzare cappello e occhiali e nelle ore più calde, se esposti direttamente al sole, è consigliato indossare una maglietta,
4. Soprattutto i primi giorni, ma in generale se la pelle non è abituata al sole, evitare l’esposizione solare nelle ore più calde della giornata

La 5 Mossa…

Una dieta ricca di vitamina A, C e E favorisce la rigenerazione della pelle e stimola la produzione di melanina, aiutandoci maggiormente contro l’azione nociva dei raggi ultravioletti. Come molti sanno gli alimenti che stimolano la produzione di melanina sono frutta e verdura di stagione sono ideali, come meloni, albicocche, fragole, ciliegie, carote, pomodori, peperoni, insalata.